SCOPRI LE DIFFERENZE E QUAL È LA CONFIGURAZIONE MIGLIORE PER LA TUA TAVOLA


Con così tanti modelli e con tutte le possibili configurazioni possibili per ogni tavola che trovi nel nostro surf shop, la domanda che ci fanno più spesso è: “Quale è meglio … Thruster o Quad?”

Come ogni dettaglio di una tavola da surf non esiste una risposta semplice:  entrambi i set up sono ottimi, ma tutto dipende da cosa cerchi nella tua surfata, le pinne incidono nel comportamento di una tavola moltissimo! Per questo motivo il set up della tua tavola da surf custom è molto importante.

Per capire meglio quello più adatto a te, è bene spiegare i dettagli di entrambe le configurazioni.

THRUSTER

Le tre pinne o thruster sono state inventate dal surfista e shaper Simon Anderson nel 1980. È senza dubbio la configurazione attualmente più diffusa. Anderson portò una grande innovazione nelle tavole da surf aggiungendo una pinna centrale in posizione arretrata al classico set up twin fin (due pinne), quello che lo spinse, oltre a del sano agonismo, fu quello di aumentare la manovrabilità della tavola, a scapito della velocità. Questo permette di eseguire manovre più radicali su onde veloci in modo più fluido e facile, questo è il segreto del grande successo della sua scoperta.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy e Cookies.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

QUAD

Il set up Quad combina le caratteristiche del Twin Fin e del Thruster. Il vantaggio del quad è quello di garantire controllo e manovrabilità riducendo al minimo l’attrito delle pinne e quindi generare più velocità rispetto al Thruster. Il trucco del quad  sta nella posizione delle scasse. Più vicine sono le pinne posteriori e più la sensazione sarà simile a una Thruster. Viceversa, più distanti e /o alte saranno le pinne posteriori vicino alle pinne anteriori, maggiore sarà la velocità assomigliando di più ad un twin fin .

QUIDNI QUAL È LA DIFFERENZA TRA TRIFIN E QUAD?

Da quanto detto sopra è abbastanza chiaro che la differenza sta nel fatto che il quad risulta più veloce rispetto al Thrsuer raggiungendo un buon compromesso con la manovrabilità. Ovviamente come abbiamo visto il quad sarà più o meno maneggevole a seconda della posizione delle scasse.

QUANDO USARE IL THRUSTER?

Il thruster è perfetto per condizioni di mare più mosso e disordinato, inoltre è indicata per i surfisti che amano surfate più tecniche in cui controllo e precisione sono essenziali per l’esecuzione delle manovre.

set up pinne surf tre pinne

QUANDO USARE IL QUAD?

Il set up quad è indicato per tutte le condizioni d’onda e per surfate più o meno radicali, a seconda della posizione delle pinne e delle caratteristiche del modello su cui viene inserito.  Questi due dettagli fanno una notevole differenza nella maneggevolezza e nella velocità della tavola, quindi è meglio valutare modello per modello configurandolo in fase di progettazione della tavola, per andare incontro alle esigenze di ogni surfista.

set up pinne surf quad ovvero a quattro pinne

CONSIDERAZIONI FINALI

Prima di concludere questo approfondimento ci teniamo a precisare che molto della scelta è sicuramente un fatto soggettivo, legato allo stile e al gusto del singolo surfista. L’alternativa per non sbagliare e per avere una tavola ulteriormente versatile, è quella di scegliere il Tri Quad, ovvero la fusione tra le due configurazioni, offrendo al surfista il vantaggio di scegliere di volta in volta le caratteristiche di un thruster o di un quad a seconda della condizione.  In sintesi, in caso di indecisione o per sfruttare al massimo la tua tavola da surf il Tri Quad è la soluzione migliore!

Se hai ulteriori domande, lasciaci il tuo commento. Cercheremo di risponderti al più presto.

scegliere la tavola da surf è facile e sicuro uno shaper è sempre al tuo fianco