Come abbiamo visto nel precedente articolo le differenze più evidenti tra street skate e longboard sono la forma e le dimensioni, scopri le altre differenze e quale scegliere


Ci sono molte altre differenze che rendono questi due tipi di tavole diverse e adatte a rider diversi. Andiamo a vedere tutti i vari aspetti e come incidono nell’utilizzo della tavola.

Qui trovi la prima parte del nostro confronto:

Tavola skate o Longboard la storia e le origini

DIMENSIONI

Questo aspetto banale è quello che rende più accessibile una tavola da longboard rispetto ad uno skateboard street. Infatti le dimensioni maggiori di un longboard offrono al rider una maggior superficie di appoggio e di equilibrio, per questo motivo sono molto più stabile per un principiante.

FORMA

Questo è un aspetto abbastanza vasto, nel senso che di forme ne esistono davvero di ogni genere. Per quanto riguarda la tavola da skate street, la forma è praticamente sempre uguale. Il motivo per cui tail e il nose (ovvero la cosa e la punta) sono inclinati verso l’alto è per agevolare Ollie, flip e i trick aerei. I longboard non hanno nose e tail inclinati dato che non sono tavole utilizzate per da trick aerei. Presentano un roker o un concave a seconda della disciplina. Questo favorisce o la stabilità o flessibilità e quindi la spinta.

Uno skater in città mentre impara a muoversi con il suo longboard custom

FLESSIBILITÀ

La flessibilità nelle tavole da longboard è fondamentale per due motivi, il primo per permettere che il deck non si spacchi viste le dimensioni. Poi perché aiuta a generare la spinta e lo rende stabile. Quindi è evidente che tanto più una tavola da longboard sarà flessibile, tanto più avremo un longboard facile adatto agli skater meno esperti. Al contrario la tavola da skate deve essere il più rigida possibile per aiutare il pop, quindi a far “rimbalzare”  la tavola. La rigidità della tavola da skate non permette l’assorbimento degli urti dovuti ai trick, quindi sarà meno longeva rispetto ad un longboard.

TRUCK

Si intuisce che i truck sono differenti tra i due tipi di tavole, ma non solo per le dimensioni! Infatti gli Skatebaord classici sono più rigidi per offrire il massimo della reattività, facilitando così manovre radicali. I truck da longboard invece sono solitamente meno rigidi, alle volte “snodati” (come nel caso dei surfskate) per agevolare lo scivolamento e il crousing. Questo aspetto è molto importante, perché a differenza dei precedenti, qui è fondamentale lo stile che si va a praticare: downhill, dancing o crousing. Tutte discipline e stili differenti del longboard e ognuno con caratteristiche ed esigenze differenti, quindi è fondamentale avere un truck coerente con quello che si vuole fare, non sai da dove partire? leggi come scegliere i truck da skate, 3 (+1) consigli utili.

RUOTE

Le ruote di uno skate street sono più piccole e dure per facilitare equilibrio e atterraggi su teneri lisci e uniformi. Risultano quindi scomode su strada, risultando lente e poco funzionali per gli ostacoli e le buche dell’asfalto.