SCEGLIERE LA TAVOLA SKATE: 3 CONSIGLI PER INIZIARE!

Se ti stai avvicinando al mondo dello skateboard oppure vuoi sostituire la tua tavola usata, ti sarai sicuramente posto la domanda, Come scegliere la tavola da skate?  Noi di Blide.zone abbiamo raccolto qualche utile consiglio sulle Tavola da Skateboard!


CONOSCERE IL PROPRIO STILE:

Di tavole da skate ce ne sono per tutti i gusti e non bisogna fare l’errore di scegliere  solo in base al prezzo o alla grafica: il risultato sarà aver buttato dei soldi per una tavola che non soddisferà la tua passione. Quindi come prima cosa è necessario capire che stile di skate pratichi o vuoi imparare. 

  • Muoversi in città: Tavole skate cruiser e minicruiser, adatte per muoversi agilmente nel tra le insidie e gli ostacoli della città ed essere trasportate più comodamente
  • Divertirsi con movimenti eleganti: Tavole da skate longboard, una grande famiglia che accoglie diverse discipline dal freestyle al dancing e all’adrenalinico Downhill
  • Allenare la tecnica surf a secco: Tavole surfskate che consentono, attraverso il carving, di affinare ed allenarsi per le prossime mareggiate. Sarà ancora più efficace se praticato in apposite rampe o bowl
  • Dilettarsi con trick: Tavole da skate street che, con l’esperienza, la pratica e la fantasia trasformeranno la città nel tuo personale skatepark.

DIMENSIONI E WHEELBASE:

Le dimensioni della tavola sono importanti, ma per chi muove i primi passi sulle 4 ruote, conta di più il cosiddetto wheelbase (interasse in italiano) che è la distanza tra i fori dei truck sulla tavola (quelli più interni). Più la misura del wheelbase sarà corta più avrete una tavola agile e con maggiore spinta, viceversa se ricercate stabilità e controllo (per rider principianti) è meglio scegliere un wheelbase lungo.

Longboard e Cruiser sono tavole da skate per iniziare e che consigliamo a chi si sta avvicinando al mondo dello skate.


NON SOTTOVALUTARE IL FLEX:

Un altro elemento che spesso viene trascurato è il flex di una tavola da skate. Seppur in apparenza può sembrare un discorso da fare con skater di un certa esperienza, è bene sottolineare che il flex influenza stabilità e la velocità. Un deck estremamente rigido (poco flex) rende la tavola molto reattiva e stabile a velocità elevate, conferendo aggressività e radicalità nei movimenti. Viceversa un flex maggiore renderà la tavola più stabile e governabile alle basse velocità caratteristiche più adatte al carving e ai rider che cercano punti di congiunzione con il feeling di una tavola da surf, ma soprattutto a chi cerca una tavola da skate per iniziare. Nelle classiche tavole street il flex è pressoché assenta in quanto mirano ad essere il più rigide possibile per agevolare il pop e resistere agli urti dovute ai vari trick.

Il flex in una tavola da skate è dato principalmente da due fattori:

  • il tipo di costruzione, ovvero l’insieme dei materiali e il modo in cui sono assemblati per creare la tavola da skate
  • Il profilo della tavola da skate

Per quanto riguarda il primo punto si può ben immaginare non tutti i tipi di legno sono uguali: alcuni sono più rigidi di altri come l’acero canadese e il faggio rispetto al frassino e la betulla. Altri materiali comuni e utilizzati nella costruzione per alleggerire le tavole da skate sono più rigidi di altri (ad esempio il carbonio è più rigido e resistente della fibra di vetro).

Solitamente chi produce tavole da skate utilizza un mix di materiali per avere più o meno flex nella tavola, a seconda del flex che gli si vorrà conferire. I nostri artigiani a differenza dei brand che producono tavola da skate in serie, consigliano e valutano insieme al rider la costruzione da adottare per ogni tavola da skate.

L’ultimo punto (trattato anche nella nostra guida sulle tavole da skate) è la forma del profilo della tavola da skate, che combinate alle caratteristiche meccaniche dei materiali genera più o meno flex.

Di seguito i profili delle tavole da skate con le principali caratteristiche:

  • Roker (ovvero il deck incavato verso il basso), che abbassa il settaggio della tavola rendendola più rigida e performante ad alte velocità. Adatta a rider più esperti.
  • Camber (incavata verso l’alto) che rende la tavola più reattiva e divertente specie per amanti di surf e snowboard, Adatta a tutti i livelli.
  • Flat per tavole da passeggio rigida, ma non performante. Per rider principianti.
  • Double concave flat ma con le estremità verso l’alto (tavole skate street) utili per i trick e per il droppin. Risulta una tavola rigida e poco performante in velocità. Adatta ad intermedi ed esperti.

Nei successivi articoli tratteremo ogni componente dell’hardware delle tavole da skate (Ruote, cuscinetti e truck.).

Se hai bisogno di chiarimenti i nostri esperti artigiani saranno felici di rispondere ad ogni tua curiosità!

 


ALCUNE DELLE NOSTRE MIGLIORI TAVOLE:

 

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.