Il mondo delle tavole da skate è un’universo vasto, che abbraccia stili per rider diversi. L’origine però è comune: il Surf!

Le macro categorie di skate sono principalmente 4, che poi a loro volta si declinano in più o meno sottocategorie. Ecco quali sono i principali tipi di skateboard ad oggi esistenti:

SKATE LONGBOARD

tavola longboard skate una tavola comoda per comode passeggiate o per discese adrenaliniche

I longboard skate sono tavole più lunghe rispetto agli skateboard classici. All’interno di questa famiglia si trovano vari tipi di tavole con caratteristiche diverse in base alle varie discipline per cui sono state create. Esistono ad esempio i longboard dedicati al freestyle e al dancing, tavole adatte a “danze” e movimenti eleganti nei quali si monta e si scende dalla tavola in corsa. I longboard skate dedicati al dancing sono decisamente differenti da quelli pensati per il downhill, tavole stabili, robuste e prestanti, pensate per le alte velocità e adatte a lunghe discese.

Esistono 6 declinazioni di Longboard, che vanno a rispondere ad esperienze e stili differenti. Le caratteristiche comuni che li distinguono dagli skate street e dei cruiser, sono la capacità di generare maggiore velocità e la stabilità di guida.

Proprio la stabilità è il motivo per cui viene spesso consigliato ai principianti per approcciare al mondo dello skate.

SKATE CRUISER

CRUISER SKATEBOARD LO SKATE COMODO PER GIRARE PER LE STRADE

I cruiser sono tavole da skate corte, la cui lunghezza è all’incirca quella degli skate classici. Grazie alla particolare forma del kicktail queste tavole sono adatte per discipline come carving e cruising, e per stili che si avvicinano molto ad una surfata e che si prestano benissimo per muoversi in strada. In questa categoria appartengono anche i surf skate con cui si pratica lo stile carving.

Gli skate cruiser sono il classico esempio di tavola ibrida, ovvero l’incoricio tra un longboarde uno skate street. A seconda delle necessità del rider si creare differenti tipi di skate, che si avvicinano più alle caratterisitche del longboard rispetto che agli skate steet.

Un’altra carta vincente degli skate cruiser è sicuramente la facilità di trasporto. Esseno tavole piccole e  compatte sono il giusto compromesso tra i due antipodi di skate. Per soddisfare ancor di più questa esigenza, hanno preso forma i Mini Cruiser, diventati famosi soprattutto con il famosissimo Penny Skate.

STREET SKATE – CLASSICI

STREET SKATE LO SKATE CLASSICO