Hai mai pensato a come migliorare il take off? Blide vi svela 3 esercizi perfetti per migliorarlo sensibilmente!


Molte persone pensano che un’attività generica in palestra (spesso focalizzata su esercizi sicuramente ottimi per il potenziamento muscolare, ma non così incisivi e funzionali per migliorare l’esplosività del nostro take off) possa bastare. Sono esercizi a corpo libero che costruiscono la forza e la potenza per darti un pop-up più veloce e più esplosivo!

Plyo pushup – 10 ripetizioni

tack off migliorare il surf con esercizi a casa

Il pushup è il primo degli esercizi che ci sentiamo di consigliarti per potenziare la parte superiore del corpo e migliorare il take off. Non solo sviluppa la tua capacità di mantenere la fermezza e l’integrità della posizione iniziale del tuo take off, coinvolgendo i gruppi muscolari di grandi dimensioni per generare energia, dal grande pettorale ai tricipiti. Il plyo pushup ti aiuta anche in modo estremamente efficace a sviluppare fibre muscolari reattive e a contrazione rapida. Caratteristiche motorie ideali per non subire la tavola!

L’esercizio è molto semplice: inginocchiati e posiziona le mani alla larghezza delle spalle con le dita rivolte in avanti. Muovi le gambe indietro, posiziona i piedi insieme e contrai i glutei. Piega ai gomiti per abbassare il corpo nella posizione inferiore, cercando di mantenere gli avambracci in verticale e di tenere i gomiti chiusi. A questo punto ci si abbassa verso il pavimento, tenendo il sedere e la pancia schiacciati a terra. Quando il torace tocca il pavimento spingi le mani verso il basso in modo aggressivo per spingere la parte superiore del corpo in aria: atterrare poi con le braccia leggermente piegate per assorbire la forza del movimento esplosivo, quindi abbassarsi lentamente verso la posizione inferiore.

Split jump – 10 ripetizioni

Questo è senza dubbio un esercizio efficace per migliorare il take off tramite la capacità di saltare, la potenza delle gambe e la mobilità delle anche. Il salto a gambe stese, che intermezza due posizioni sfalsate degli arti inferiori, sviluppa la rapidità dei piedi e nell’azione di alzarsi prontamente e con decisione sulla tavola.

Si parte con i piedi uniti e paralleli: fai un grande passo avanti con il piede sinistro e piega i fianchi verso il basso nella parte inferiore della posizione di affondo (il tuo piede posteriore dovrebbe rimanere dritto ma con il tallone sollevato). A questo punto salta verso l’alto togliendo le mani dai fianchi e stendendole sopra di te; quando raggiungi la parte superiore del tuo salto, cambia le gambe a mezz’aria.

Burpee – 10 ripetizioni

Uno dei motivi per cui questi esercizi è un appuntamento così regolare nelle sessioni di cross-fit è che è altamente efficiente, costruisce sia la potenza che la velocità e richiede che il tuo corpo si muova nella sua totalità.

Resta con i piedi uniti e le dita dei piedi rivolte in avanti. A questo punto piega in avanti sui fianchi e posiziona i palmi delle mani a terra con le dita rivolte in avanti. Tenendo la schiena piatta, fai scivolare i piedi dietro di te ed entra nella posizione di pushup superiore. Avvita le mani a terra e stringi addominali e glutei. Abbassa te stesso nella posizione inferiore del pushup e piega con forza i gomiti, spingi i fianchi verso l’alto e tira entrambe le ginocchia verso il petto. Scendi quindi in modo esplosivo dalla posizione raccolta in basso ed esegui un salto verticale, con le braccia in alto!

Piaciuto l’articolo? Con questi 3 semplici esercizi ora potrai sicuramente migliorare il tuo take off!


Articolo tratto da wearesurfers.com

Immagine di copertina tratta da theinertia.com