3 Semplici consigli per prendersi cura della tua muta da surf


La muta da surf, come ogni surfista sa bene, è attrezzatura delicata, troppo spesso ci si dimentica di curarla a dovere. Grazie alla nostra esperienza sulle mute e sui materiali di costruzione, abbiamo deciso di condividere con tutti i surfisti i nostri consigli.

Sono principalmente 3 suggerimenti che garantiranno alla tua muta una maggior durata nel tempo e delle migliori condizioni.

Perché seguire i consigli di Blide?

Rispettare la tua muta, vuol dire rispettare la tua passione e soprattutto il tuo portafoglio!

Ecco i tre consigli di Blide per una corretta manutenzione della tua muta da surf, le simpatiche vignette sono state create dalla matita di Matteo Di Gregorio

1- OCCHIO ALLA TEMPERATURA

Asciugare la muta è un’attività che necessita di alcune accortezze, prima di tutto appenderla per la vita, mai per le spalle! Inoltre è meglio non lasciarla al sole, specie d’estate. Le altre temperature seccano il neoprene e le saldature, rendendole dure e fragili.

2- ELIMINA LA SALSEDINE

Il sale su qualsiasi superficie è dannoso a lungo andare, per questo motivo anche sulle mute da surf è bene lavarle spesso con acqua dolce, in questo modo il neoprene si seccherà più lentamente e manterrà inalterate la sua flessibilità più a lungo!

3- RIPARA NON BUTTARE

Ogni volta che utilizzi la muta, verifica che non ci sono buchi o tagli. Prima la ripari e meno il danno si aggraverà, lasciandoti surfare al caldo! Riparare la muta, conviene e riduce gli sprechi. Il nostro servizio riparazione è a tua disposizione!

scegliere la tavola da surf è facile e sicuro uno shaper è sempre al tuo fianco

GUIDA MUTE SURF, I PIÙ LETTI